itsqarenfrdeeliwrues

 

Categoria: Asti Contemporanea n. 13
Editore: ISRAT
Biblioteca: ISRAT
Luogo: Asti
Anno: 2011
File: atco000108.pdf

Recensione

Mentre fervono i preparativi per le celebrazioni del centocinquantesimo anniversario dell’Unità d’Italia, una nota testata torinese apre la cronaca locale con un articolo sugli allestimenti in corso alle Officine grandi eventi. In primo piano, però, non ci sono mostre, incontri o proiezioni, ma i problemi logistici inerenti l’allestimento dei padiglioni: la vecchia fabbrica, abbandonata da decenni, è diventata ricettacolo di senzatetto, in gran parte immigrati clandestini. Già, perché se è chiaro che eticamente non dovrebbero esistere differenze sostanziali di genere, cultura, “razza”, provenienza, alla prova dei fatti, invece, tanto l’impianto legislativo (intendo la Bossi-Finie la nuova legge sulla clandestinità) quanto quello più generalmente ascrivibile alla biopolitica ci indicano forme e modalità differenti di essere in Italia.[...]

ISRAT