itsqarenfrdeeliwrues

 

Categoria: Asti Contemporanea n. 15
Editore: ISRAT
Biblioteca: ISRAT
Luogo: Asti
Anno: 2016
File: atc000137.pdf

Recensione

Approvata dall’Assemblea costituente il 22 dicembre 1947 e promulgata da Enrico De Nicola, capo provvisorio dello stato, il 27dicembre 1947, la nostra Costituzione entrò in vigore il 1° gennaio 1948.Sono, dunque, trascorsi settant’anni e quasi centosettanta ne sono passatidalla promulgazione dello Statuto Albertino (1848) che divenne, con lalegge del 17 marzo 1861, la Carta di riferimento del Regno d’Italia.Questa, in estrema sintesi, le tappe che portarono alla nascita dellaCarta costituzionale:

- la convocazione di un’Assemblea, da eleggersi a suffragio universale,con l’incarico di redigere una nuova Costituzione (25 giugno 1944);

- l’estensione del diritto di voto alle donne (1° febbraio 1945) che loesercitarono – per la prima volta in Italia – alle lezioni amministrative,tenutesi in tutta la penisola fra il marzo e l’aprile del 1946;

- il referendum per la scelta fra repubblica e monarchia (decreto del 16marzo 1946) che si tenne il 2 giugno 1946, quando si svolsero anche leelezioni per l’Assemblea costituente, con la partecipazione dell’89,1%degli aventi diritto al voto (i cittadini sopra i 21 anni di età). [...]

ISRAT