itsqarenfrdeeliwrues

 

Categoria: Asti Contemporanea n. 15
Editore: ISRAT
Biblioteca: ISRAT
Luogo: Asti
Anno: 2016
File: atc000142.pdf

Recensione

Premessa

Il Movimento italiano si trovava all’inizio del Novecento a una svolta storica sotto l’incalzare di una politica nuova, all’indomani delle repressioni popolari del 1898 e dell’uccisione di Umberto I per mano dell’anarchico Gaetano Bresci (28 luglio 1900). Nel febbraio del 1901 il governo Zanardellia priva la strada al periodo giolittiano (novembre 1903). La società di massa, con i connessi movimenti sindacali, politici, culturali, con una vasta rete di giornali nazionali e locali, proponeva scenari culturali e politici più complessi ed estesi, mentre la rivoluzione industriale, giunta al culmine, stava passando alla seconda fase. In questa realtà i cattolici più avanzati apparivano sempre meno vincolati alla sola e preconcetta opposizione allo Stato risorgimentale. [...]

ISRAT