itsqarenfrdeeliwrues

 

Riapre al pubblico la Mostra sull'Excelsior di Vesime

ExcelsiorMostra permanente Aeroporto partigiano Excelsior di Vesime

Dopo la chiusura legata alla pandemia, riapre a Vesime la Mostra permanente Excelsior: l'aeroporto partigiano tra le colline. Lo spazio multimediale, inaugurato nel gennaio 2016, è articolato in sei postazioni attraverso le quali la costruzione della pista di atterraggio per aerei lungo la Bormida di Millesimo nell'autunno del 1944 viene inserita nel più ampio contesto nazionale e locale della lotta di liberazione.

L'Excelsior, esperienza unica nel panorama resistenziale italiano, nacque da un'idea del comandante della Missione alleata, il maggiore Neville Darevski Temple, e venne realizzato grazie all'impegno dei partigiani della II Divisione Autonoma “Langhe” comandata da Piero Balbo Poli e alla collaborazione della popolazione contadina locale. Inaugurata dall'atterraggio di un Lysander alleato il 17 novembre 1944, la pista venne conquistata e distrutta nei giorni successivi durante un grande rastrellamento nazifascista. Ripreso il controllo del territorio, i partigiani di Poli la ripristinarono nel marzo del 1945 e la difesero fino alla Liberazione, consolidando i rapporti tra la Resistenza e gli Alleati e sbarcando a Vesime personaggi di grande importanza, come il colonnello Stevens, comandante delle truppe alleate in Piemonte.

Oggi la Mostra, allestita nei locali del Municipio, offre al visitatore la possibilità di ripercorrere quelle vicende attraverso filmati d'epoca e documenti inediti reperiti dalla figlia di Poli, Lorenza Balbo, presso gli archivi storici di Londra. I pannelli illustrativi sono bilingue (Italiano-inglese), per venire incontro alle esigenze di un pubblico in cui sempre più folta è la presenza di stranieri che hanno acquistato casa nelle Langhe o che sono in visita nella zona.

La Mostra rimarrà aperta ogni sabato pomeriggio fino al 25 settembre, dalle 15 alle 18 grazie all'impegno congiunto dell'Israt, dell'Associazione culturale Terre Alte e della Sezione ANPI Valle Bormida

 


 

Tags: Iniziative 2021