itsqarenfrdeeliwrues
  • Home
  • Servizi
  • Videoteca

 

Email Stampa

Scheda dettaglio

vide000114
Archivio Video
Film
Diario per i miei amori
Marta Mészaros
Morto Stalin, il bisogno di maggiore libertà e le speranze di una riforma del regime socialista scuotono il popolo ungherese. Dopo aver visto riabilitata la memoria del padre, morto in un carcere staliniano, e l'amico Janos uscire dal carcere, Juli decide di diplomarsi alla scuola di cinema di Mosca finché nel novembre del 1956, quando i carri armati sovietici entrano a Budapest, ritorna in patria. Nella 2a parte della trilogia, aperta da Diario per i miei figli e conclusa con Diario per mio padre e mia madre, la Mészaros racconta in modi più espliciti, ma meno felici, i temi storici e politici che le stanno a cuore, riflettendo la confusione ideologica diffusa nell'Ungheria degli anni '50.
data_ora
24-09-2020 07:44:36