itsqarenfrdeeliwrues
  • Home
  • Servizi
  • Videoteca

 

Email Stampa

Scheda dettaglio

vide000116
Archivio Video
Film
Diario per mio padre e mia madre
Marta Mészaros
Juli ritorna a Budapest quando ormai l'insurrezione del 1956 è stata repressa. La sua madre adottiva tenta il suicidio. Dopo aver portato a Vienna la moglie incinta, Janos è arrestato e condannato a morte. Anni dopo sua figlia e Juli tornano sulla sua tomba. L'avvicendarsi degli avvenimenti politici del 1956-58 è difficile da seguire per chi non conosce bene la storia ungherese anche perché la regista è divisa e straziata tra l'adesione alle idee democratiche e l'incapacità di troncare col proprio passato e con chi lo rappresenta. E l'ultimo capitolo della trilogia.
data_ora
21-09-2020 14:49:57